Outdated documentation

This page is out of date. Please use the main navigation to find the latest documentation.

English

La riga di comando (o "terminale" o "prompt dei comandi") è una finestra nella quale è possibile digitare dei comandi. In gNewSense è possibile aprirla selezionando Applicazioni -> Accessori -> Terminale. Si potrebbe anche utilizzarla perchè si è scelto di avviare il sistema senza il window manager.

GNU Bash è l'interprete di linguaggio predefinito utilizzato da gNewSense e da molte altre distribuzioni GNU/Linux. Sarebbe saggio acquisire una sua comprensione e una comprensione di come programmare gli script da shell. Si veda qui per il manuale online.

Con tutta la bella grafica che è presente in GNU/Linux, ci s potrebbe chiedere perchè alcune persone utilizzino la riga di comando. Be'... è veloce! Installare nuovo software, rinominare molti file, ridimensionare tutte le immagini in una directory o semplicemente muoversi da una directory all'altra per visualizzare i file; ognuna di queste operazioni può essere svolta con un singolo comando in una finestra di terminale.

La riga di comando è ottima per l'automazione. Si può scrivere ciò che si desidera fare, premere invio e ottenere un risultato. Per esempio, utilizzando la riga di comando, si può dire al computer di scaricare un file e, al termine, spegnersi. Dopodichè si può andare a dormire, scaricare il file e risparmiare elettricità. E' comodo!

Utilizzare la riga di comando può essere anche divertente. Si raccomanda impostare i colori del terminale in modo da avere colori brillanti su sfondo nero.

Con la pratica si può decidere che si preferisce svolgere varie operazioni utilizzando la riga di comando invece del mouse. Ci si può perfino ritrovarsi a dire: "Era tutto così facile quando usavo la riga di comando! Perchè le cose non possono essere più semplici negli altri sistemi operativi?".


CategoryOutdated

Documentation.it/CommandLine (last edited 2013-08-30 13:30:09 by FelipeLopez)